La scienza e la tecnologia, se ben applicate ed utilizzate, possono fare tanto per questa nostra umanità. Chissà alcuni avranno avuto occasione di leggere un precedente articolo col quale sottolineavo che l’inizio della vita avviene in un lampo di luce (E luce fu). Molte sono le riflessioni avvenute in seguito alla pubblicazione di quell’articolo, soprattutto circa la natura ondulatoria della luce.

È un’onda e, come tutte le onde, è caratterizzata da una sua propria frequenza caratteristica. Quando lo zinco contenuto nell’ovulo femminile reagisce col calcio contenuto nello spermatozoo maschile si genera una frequenza caratteristica, una radiazione elettromagnetica nel campo visibile ai nostri occhi: si genera un lampo di luce. Qualunque fenomeno oscillatorio ha una sua propria frequenza caratteristica, non solo una radiazione elettromagnetica. Il suono della nostra voce per esempio vibra in un range di possibili frequenze, quelle corrispondenti alle vibrazioni percepibili dal nostro sistema uditivo; è questa la base della comunicazione verbale ma anche del canto o dei richiami naturali, tanto per fare degli esempi.

Continua a leggere