…Forse non sai, Asclepio, che l’ Egitto è l’ immagine, qui, nel profondo di tutto l’ ordinamento celeste… (Ermete Trismegisto).

L’antico Egitto attraverso la mitologia sacra costituiva la rappresentazione  del Tempio del mondo.

Il linguaggio del Cielo si rifletteva nell’ antico Sapere che ha dato poi il via alla civiltà faraonica dopo il regno di Menes, forse l’ultimo erede di una discendenza sacra e di quella Scienza ancora più antica, che si manifestava attraverso simboli archetipali, numeri e forme, Riti di Iniziazione e geometrie sacre.

Il Cosmo Sacro, secondo questo antico sapere, rappresenta la realtà reale con tutti i suoi diversi segmenti paralleli, ma  sempre interconnessi.

Al centro di tali articolazioni  troviamo il Cuore, che custodisce ogni fenomeno.

Ed in questa concezione del Cuore e nelle energie custodite nei corpi vitali possiamo scoprire ancora oggi la conoscenza di quella antica dottrina che rappresenta la “Scienza dei Faraoni”.

Il Cuore infatti, per gli antichi Egizi, costituiva la sede principale dell’intelletto.

Secondo appuntamento del Centro Studi Jacon Parthenope in collaborazione con il Centro Studi Anthropos di Roma.

Lo scorso anno si è discusso sulle divinità Archetipali dei Neter intese come principi trascendenti ed immanenti la realtà.

Quest’ anno, partendo dalla conoscenza del corpo umano e dalla energia presente nei vari corpi sottili, si affronterà il tema della Antica Conoscenza da cui è  nata la dinastia dei Faraoni, con la loro Scienza.

Il Convegno è stato annualizzato ed ogni anno in concomitanze dell’ Equinozio di Primavera, si affronterà una tematica nuova e diversa inerente l’ Antico Egitto.

Di seguito, il programma degli interventi, i relativi conferenzieri, nonché alcune loro note biografiche.
09.30 – Saluti del presidente del “Centro Studi Jacon Parthenope” (Clemente Ferullo) e del presidente della “Associazione Culturale Anthropos” (Cosimo Boccuni)
09.45 – Introduzione ai lavori (Giuseppe Rampulla)
10.00 – La farmacopea nella medicina egizia (Clemente Ferullo)
10.30 – L’Egitto dei faraoni: energia e immortalità (Armando Mei)
11.00 – Concezione iniziatica del corpo nell’antico Egitto (Fabio Truc)
11.30 – I massoni e la scienza dei faraoni (Silvano Danesi)
12.00 – Discussione
12.30 – Conclusioni.

Visualizza le relazioni

Clemente Ferullo

La Farmacopea nell’Antico Egitto

Silvano Danesi

I Massoni e la Scienza dei Faraoni

Fabio Truc

Concezione iniziatica del corpo umano 

Armando Mei

L’Egitto dei Faraoni: Energia e Immortalità